Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 12 novembre 2018

Bruciano la Fiat Panda delle guardie ecologiche Scatta l’ipotesi ritorsione

La Panda della Provincia data alle fiamme a Orzinuovi (BATCH)

Siamo naturalmente nel campo delle illazioni, ma anche un bambino metterebbe in relazione le denunce a carico dei pirati dei liquami con un incendio molto particolare avvenuto subito dopo la compilazione dei verbali. ALLE operazioni anti inquinamento di cui riferiamo a fianco hanno dato un contributo importante anche le guardie volontarie della Provincia, e guarda caso, dopo gli interventi che si sono sviluppati tra sabato e domenica, nella notte tra domenica e ieri qualcuno ha forse pensato di dare un «segnale». Qualcuno che a Orzinuovi ha scavalcato col buio la recinzione di un’area del Comune nella quale era parcheggiata una «Panda» 4x4 della Provincia affidata in gestione alle guardie ecologiche volontarie. Un veicolo di servizio, insomma, perfettamente riconoscibile per le insegne sulla carrozzeria. È bastato piazzare un po’ di «diavolina» sotto un pneumatico e accenderla per distruggere il mezzo e attuare la «vendetta».