Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
venerdì, 16 novembre 2018

Dolore a Orzinuovi Il mago delle giostre ha spento la musica

Valter Truzzi: aveva 67 anni

Erano davvero tanti i rappresentanti del mondo degli spettacoli viaggianti arrivati a Orzinuovi da tutta Italia per dire addio a Valter Truzzi, 67 anni soltanto, strappato da una malattia al lavoro paragonabile a un’arte che la sua famiglia porta avanti da generazioni. IL GIOSTRAIO di casa nella Bassa aveva iniziato questa attività da bambino, seguendo il padre nel lavoro nelle piazze, nelle fiere e nelle sagre nelle città e nei borghi di campagna per portare ovunque le attrazioni del luna park. Aveva iniziato dietro il bancone del tiro a segno; poi era passato al calcinculo e ultimamente gestiva un mini autoscontro che faceva ancora divertire i più giovani. Anche a Orzinuovi le sue auto elettriche riempivano il tempo di ragazzine e ragazzini che affluivano a ogni Fiera d’agosto e in occasione delle feste pasquali. E proprio a Orzinuovi, durante l’ultima settimana santa si erano manifestati i primi sintomi della malattia che non ha lasciato scampo al giostraio. Truzzi ha lasciato nel dolore la moglie Laila e le figlie Stefania, Michela, Martina, Sendi e Susi, che superando un lutto così grave continueranno comunque l’attività del marito e del padre potendo contare sull’aiuto e la solidarietà di tutti i gestori dei luna park, i quali nella giornata di giovedì hanno dato vita a un lungo corteo di automobili per accompagnare le spoglie del collega e dell’amico fino al cimitero di Carpi, in Emilia, dove la salma è stata tumulata nella tomba di famiglia. •