Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
lunedì, 23 ottobre 2017

La canonica prova a risorgere

Torna la Fiera di Orzinuovi (BATCH)

Come ogni anno, all’arrivo dell’estate, Orzinuovi mette a punto il programma della tradizionale Fiera. La 69esima edizione è in calendario dal 31 agosto al 4 settembre.

La manifestazione che celebra l’economia orceana sviluppa quest’anno 10 aree tematiche. Intorno alle radici costituite da agricoltura, zootecnia, commercio e artigianato, enogastronomia, sono immancabili motori e automobili, mentre piazza Vittorio Emanuele e via Roma si trasformano un’altra volta in giardino. Non mancano eventi di arte, cultura e spettacolo e viene riproposto lo spazio Mielandia con degustazioni e laboratori. Per la prima volta sarà allestita un’area dedicata a sport e tempo libero, ma la novità per l’edizione 2017 è il Campus RiAbitare, che occuperà tutto viale Montagna e viale Marconi e sarà incentrato su casa, sicurezza, modernità, energia, domotica, banche.

Grazie alla Caritas, ai sacerdoti, al Centro Diurno, RiAbitare avrà anche un «comparto dell’ospitalità», con una trentina di persone provenienti dalla zona terremotata di Gualdo ospiti di famiglie orceane.

Ampiamente rappresentato il settore agricolo con macchinari e attrezzature; l’agroalimentare con i suoi prodotti, dal Km zero ai sapori di paesi lontani; per lo zootecnico, insieme a vacche, cavalli, asini, conigli e animali da cortile, sarà protagonista la capra «Bionda dell’Adamello»; alla Vecchia Fattoria, allestita per mantenere vivi i ricordi della campagna, arriverà la macchina per la trebbiatura. Variegato il settore commerciale, mentre l’artigianato punterà ancora sulla presenza dei panificatori di Confartigianato. Le auto e le moto d’epoca riempiranno piazza Garibaldi. Nella nuova Area Sport e Tempo libero, nel cortile delle scuole elementari, si terranno attività sportive e ricreative per bambini e famiglie, dal beach volley al riciclo creativo, in collaborazione con la Decathlon e le associazioni sportive. La Rocca ospiterà una mostra dedicata al gioco e al giocattolo, con dipinti a tema dal 500 al 900, collezioni di giochi dalle famiglie orceane e dal Museo del giocattolo di Canneto sull’Oglio e le «Bambole dei sogni» della Migliorati di Pavone Mella. R.CAF.