Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
martedì, 24 ottobre 2017

La musica
esalta la festa
e finanzia
la solidarietà

Gli angeli musicanti sono i custodi, fino a domani, degli studenti delle accademie musicali, delle band giovanili e studentesche, dei giovani emergenti, protagonisti, a Orzinuovi, della seconda «Festa della Musica»: 56 ragazzi disabili delle associazioni Anffas Brescia Onlus, Cooperativa sociale La Nuvola di Orzinuovi Bios, Centro Disabili Rustico Belfiore di Chiari, Associazione In Cordata onlus di Grumello del Monte hanno interpretato artisticamente altrettanti Angeli, in serie di sette strumenti musicali, che sono stati collocati in piazza Vittorio Emanuele.

Si tratta di sagome di legno, alte due metri e tre centimetri di spessore, con base metallica auto-portante, disegnati dall’architetto Angelo Mena e realizzati in multistrato di Okoumè dalla ditta Capoferri.

Il progetto «Angeli, i colori della musica. 56 emozioni» di Orzinuovi vuole essere occasione di sensibilizzazione e di sostegno per l’attività condotta dalle quattro realtà coinvolte a favore delle persone disabili. Al termine della mostra, domani, lunedì, alle 11, gli angeli musicanti saranno assegnati agli acquirenti che contribuiranno così a sostenere le iniziative delle quattro associazioni in favore dei disabili. R.C.