CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.06.2017

Manutenzioni, il Cossali fa da sè

Alcuni studenti del «Cossali» di Orzinuovi durante le manutenzioni
Alcuni studenti del «Cossali» di Orzinuovi durante le manutenzioni

Giornata della memoria, della Terra, dell’ambiente, della donna, della pace, dei diritti umani...sono tante le giornate che la scuola dedica nel corso dell’anno a particolari problemi e sono tutte importanti per la formazione delle nuove generazioni. Ma al calendario delle ricorrenze, l’Iis «Grazio Cossali» di Orzinuovi ha aggiunto un appuntamento locale ma ugualmente formativo; perché capace di educa alla responsabilità e al rispetto e di far maturare il senso di appartenenza. Alla scuola e non solo.

Qui è infatti andata in scena la seconda edizione della «Giornata della manutenzione», che ha visto all’opera ragazzi e ragazze per stuccare, dipingere e ripulire poi aule e corridoi, affinché il giorno dopo offrissero un ambiente come nuovo. Coordinato da Claudio Fanottoli, responsabile della sicurezza del Cossali, e dalla docente Beatrice Martinelli, il progetto, condiviso e approvato dal collegio docenti e dal consiglio d’istituto, è stato attuato con la collaborazione degli insegnanti che hanno guidato e aiutato gli studenti.

Attraverso i propri rappresentanti ogni classe ha segnalato le criticità di ogni aula e gli interventi più urgenti, e alcuni genitori si sono affiancati agli studenti mettendo a disposizione la loro professionalità nel settore. La manutenzione ha coinvolto quasi mille ragazzi di tutte le classi che hanno riparato 50 aule, oltre ad alcuni spazi comuni come il portichetto all’ingresso, alcuni corridoi e l’aula tecnigrafi.

La scuola superiore ha fornito ai manutentori volontari i colori, ad acqua e atossici, e alcuni ragazzi hanno portato pennelli, spugne, stracci in aggiunta all’attrezzatura fornita dall’istituto. R.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1