Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
mercoledì, 13 dicembre 2017

Taglio del nastro
per la cappella
della Comunità

La Comunità protetta «La Celeste» di Orzinuovi inaugura sabato la cappella dedicata a San Giovanni di Dio. Nella struttura eretta su tre piani, la comunità ha individuato al pianterreno un locale per la preghiera e la celebrazione delle funzioni religiose.

La chiesa, affrescata dall’artista Antonella Falcioni, sarà aperta con la messa in programma alle ore 17, accompagnata dal coro Calima. Più tardi, alle 19, aperitivo e, alle 20, la cena con lo spiedo solidale. La serata si conclude con il concerto di «Fulvio Anelli e il suo quartetto» e con l’estrazione dei premi della lotteria.

Il ricavato servirà ad acquistare un nuovo mezzo di trasporto per il Centro Diurno «La Cascina». Gestita dal Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli di Brescia, «La Celeste» è una comunità «Doppia diagnosi», così chiamata in quanto vuol dare risposte riabilitative a pazienti che presentano disturbi derivanti da uso di sostanze stupefacenti o alcool, associati a patologie psichiatriche (ad esclusione del ritardo mentale grave e delle demenze).

La struttura, accreditata in Regione, dispone di 20 posti per soggetti ambosessi e maggiorenni, che necessitano di cure 24 ore al giorno, seguiti da una équipe composta da coordinatore, psichiatra psicoterapeuta, terapista della riabilitazione psichiatrica, educatori e infermieri professionali, operatori sociosanitari, assistente sociale.

La comunità sorge accanto al centro diurno La Cascina, in via Francesca, all’estremo nord di Orzinuovi, verso Roccafranca su una superficie di circa 2000 mq. È stata inaugurata nel novembre 2006, al termine di un complesso iter che ha visto l’impegno concorde della Fondazione Sagittaria di Orzinuovi per la salute mentale onlus, dell’Asl di Brescia, delle aziende ospedaliere di Desenzano e di Chiari, della Cooperativa La Nuvola, del Comune e della parrocchia di Orzinuovi.