Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
mercoledì, 18 ottobre 2017

Rapina al capotreno:
convalidato l’arresto

È stato convalidato l'arresto del senegalese di 23 anni che sabato scorso, sul treno regionale 5353 Brescia-Cremona aveva aggredito e rapinato il capotreno che gli aveva chiesto il biglietto.

Per il ragazzo, in regola con il permesso di soggiorno, il giudice ha stabilito la misura cautelare dell'obbligo di presentazione giornaliera ai carabinieri. Grazie al prezioso video girato con il cellulare da un privato cittadino presente sul treno, nel quale si vedeva il senegalese spintonare a terra il capotreno cercando di guadagnare l'uscita dopo avergli strappato di mano il palmare e l’apparecchio Pos in uso e di proprietà di Trenord, i carabinieri di Verolanuova, Bagnolo Mella e Leno erano riusciti in breve tempo a chiudere il cerchio.

I file video, infatti, diramato alle pattuglie dei militari tramite Whatsapp, aveva permesso di rintracciare il 23enne che addosso aveva ancora gli oggetti sottratti.