CHIUDI
CHIUDI

12.02.2019

Ricercato in Albania arrestato nella Bassa

Era tornato a casa, a Trenzano, per trovare la moglie e i parenti, forse senza immaginare che i carabinieri della Compagnia di Chiari tenevano d’occhio la sua abitazione. I militari avevano ricevuto l’ordine di cercarlo e di bloccarlo per dare attuazione al mandato di arresto internazionale che lo riguardava, e hanno fatto centro. Nelle ultime ore i militari del Nucleo operativo e radiomobile hanno messo le manette a un cittadino albanese di 37 anni in Italia grazie a un regolare permesso di soggiorno: viveva appunto a Trenzano, e la polizia del Paese d’origine lo stava cercando per fargli scontare in patria una condanna a 8 anni di carcere inflitta per traffico di stupefacenti. Prenderlo però non è stato semplice: il ricercato aveva piazzato una scala a pioli che dal balcone sul retro della casa permetteva di raggiungere i campi. La possibile fuga è stata così prevenuta circondando l’abitazione al momento del blitz. •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1