CHIUDI
CHIUDI

09.01.2019

La stessa automobile venduta a due clienti

Hanno venduto la stessa automobile a due clienti. La presunta truffa orchestrata dai titolari di un autosalone di Crema ha coinvolto un 30enne di Cremona e un 38enne di Montichiari. Il primo aveva versato per l’acquisto di una monovolume un acconto di oltre 6 mila euro. L’auto però non è mai stata consegnata: nel frattempo il 30enne ha dovuto pagare le rate del finanziamento. Dopo due mesi, stanco delle scuse e delle promesse dei venditori, l’acquirente si è rivolto ai carabinieri della stazione di Romanengo. A questo punto sono iniziati gli accertamenti che hanno permesso di stabilire che la truffa è stata consumata in quanto il veicolo, dopo che i titolari dell’autosalone avevano ricevuto l'acconto di 6 mila euro, era stato venduto anche ad una 38enne di Montichiari che lo stava utilizzando da diverse settimane. I due commercianti residenti a Izano, provincia di Cremona, sono stati denunciati per truffa in concorso in attesa che i giudici stabiliscano il destino della vettura venduta due volte. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1