Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 dicembre 2018

Territori

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

14.03.2018

Bimba sbranata
dai pitbull,
cinque indagati

La piccola Victoria uccisa nel giardino di casa dai pitbull di famiglia
La piccola Victoria uccisa nel giardino di casa dai pitbull di famiglia

In cinque. Nei loro confronti sono state chiuse le indagini sulla morte di Victoria. Una fine orribile, quella della piccola straziata, nel giardino di casa, dai 2 cani dei genitori che quella sera erano affidati al nonno. La tragedia avvenne a Flero il 17 settembre scorso. Il Pm Roberta Panico ha ora concluso le indagini e nell’avviso di notifica vengono contestati diversi reati. I cinque indagati sono il nonno della bimba di 14 mesi, i due genitori albanesi della piccola, ma anche due veterinari che in precedenza avevano visitato i due cani dopo che avevano aggredito un altro cane. In questo caso era stato possibile salvare l’animale perchè i due pitbull erano stati allontanati con un bastone. Il nonno di Victoria ha sempre sostenuto d’aver provato a separarli, ad allontanarli, ma quella sera l’esito fu irreversibile nei confronti di chi era stato aggredito. Delle indagini su quanto accaduto il 17 settembre a Flero si sono occupati i carabinieri della compagnia di Verolanuova. Nelle fasi iniziali risultava solo il coinvolgimento dei familiari. Poi è rimasto coinvolto anche uno dei veterinari. Ora la chiusura indagini con due veterinari a cui è stata notificata. Ora i cinque indagati hanno venti giorni di tempo per chiedere di essere interrogati o di depositare memorie. Una volta scaduto il termine dei venti giorni e sulla base di quanto emerso nelle indagini e eventualmente nei venti giorni, l’accusa potrà chiedere l’archiviazione o il rinvio a giudizio. Sarà poi il giudice a pronunciarsi. LE ACCUSE per i tre familiari sono a vario titolo di omicidio colposo e di omessa vigilanza, mentre ai due veterinari è contestata l’omissione d’atti d’ufficio. Cosa effettivamente accadde quella serata Flero, deve essere ancora in parte chiarito. Il nonno sin dalle ore successive al gravissimo fatto dichiarò d’aver fatto il possibile per allontanare gli animali dalla piccola Victoria. I genitori, sconvolti, vennero sentiti nei giorni successivi. Ora per le cinque posizioni si registra la chiusura indagine e si attendono i successivi sviluppi giudiziari. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Mario Pari
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1