CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.09.2018

A Brescia il ministro Toninelli Le proteste e i problemi aperti

Oggi sarà giornata bresciana per il pentastellato ministro alle Infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli. Stamattina la sua presenza è annunciata al mega convegno sul Trasporto elettrico delle merci su strada organizzato da Brebemi, al Blu Hotel Brixia di Brescia Est. Sarà accolto, alle 9, dal presidio dei No Tav. In serata, dalle 20, sarà presente all’Ecofesta M5S di Lonato, per un dibattito sull’«Acqua pubblica». Le due occasioni sono attese per capire se si farà un po’ di luce su questioni locali che vedono Toninelli e il Governo assumere posizioni altalenanti. E NON SONO POCHE, a partire dalla Tav Brescia-Verona. I grillini tengono molto alla valutazione costi-benefici dell’opera, ma lo studio commissionato al professor Marco Ponte, consulente di altri 4 ministri che l’hanno preceduto, rischia di arrivare a cose fatte. Il contratto da 1,645 miliardi per il primo lotto è già firmato e Cepav 2 può procedere agli espropri e all’apertura dei cantieri. Se la sentirà Toninelli di bloccare tutto e affrontare le penali? L’acqua pubblica, al di là dei proclami, resta un tema non meno ondivago. A novembre a Brescia si voterà sul referendum. Il disegno di legge M5S che dovrebbe bloccarne la privatizzazione non si sa se arriverà in tempo, e intanto il gestore unico fa pressioni sui Comuni (Limone, Cigole) che non vogliono cedere il servizio. La mancanza di personale della Motorizzazione, poi, lascia che i veicoli, soprattutto i Tir, circolino per due anni senza revisione con buona pace della proclamata sicurezza . Non ultimo, nei cassetti del suo ministero giace il nuovo contratto di programma con Rfi, che ha già ottenuto il via libera del Cipe. Va spedito alle commissioni della Camera. È l’ultimo atto per sbloccare gli investimenti e dar corso a una montagna di opere, alcune delle quali interessano anche Brescia, come la riqualificazione delle reti ferroviarie minori. Ce ne sono di cose da chiarire, signor Ministro. •

MI.VA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1