CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.10.2017

Apprendere in età adulta:
una risorsa strategica
Se ne parla con la Flc Cgil

Antonella Poli (leader Flc) e Wilma Boghetta (Proteo Fare Sapere)
Antonella Poli (leader Flc) e Wilma Boghetta (Proteo Fare Sapere)

«L'apprendimento in età adulta: una risorsa strategica per i territori»: ne è convinta la Flc Cgil, che per questo motivo ha organizzato per giovedì 9 ottobre alla Camera di Commercio di Brescia un seminario di studi sul tema, assieme all’ente per la formazione Proteo. «L’apprendimento permanente è un concetto che nasce alla fine degli anni Novanta e che in questi anni ha ricevuto grande attenzione da parte dell’Europa, ma, soprattutto in Italia, con risultati purtroppo ancora parziali», ha osservato Wilma Boghetta di Proteo nel presentare l’iniziativa che è gratuita e aperta a tutta la città, ma che ha come pubblico di riferimento tutti i soggetti che si occupano di formazione. La partecipazione darà diritto ad un attestato con conseguenti crediti, quindi, per agevolare l’aspetto burocratico, gli insegnanti sono pregati di iscriversi entro il 15 ottobre via mail a info@proteobrescia.it, via fax al numero 0303729332.

«La nostra ambizione è quella di stimolare la presenza di tutti gli enti che contribuiscono alla formazione permanente e diffusa, con l’idea di tracciare le linee per la costruzione di una rete territoriale nella realtà di Brescia e provincia», ha aggiunto Antonella Poli, segretaria della Flc locale.

L’APERTURA ALLE 8.45 con i saluti istituzionali del sindaco di Brescia Emilio Del Bono e del dirigente dell'Ust Mario Maviglia; nel vivo dei lavori si entrerà con la riflessione che verterà sulla valorizzazione delle competenze degli adulti e il ruolo delle reti territoriali», con gli interventi di Federico Batini (Pedagogia sperimentale, università di Perugia), Daniele Checchi (Economia Politica, università degli studi di Milano), Vittoria Gallina (Università Roma Tre) ed Emilio Porcaro (dirigente scolastico Cpia metropolitano Bologna). Nel pomeriggio i lavori riprenderanno alle 14.30 sulle «Politiche territoriali per l'apprendimento permanente»: interverranno Valentina Aprea (assessora all'Istruzione in Regione Lombardia), Cristina Grieco (assessora all'Istruzione in Regione Toscana), Roberta Morelli (assessora Istruzione del Comune di Brescia), Marco Fenaroli (assessore alla Partecipazione Comune di Brescia), Flavio Martello (presidente Tule Auser Brescia). Alle 16.30 le conclusioni a cura di Anna Fedeli (Centro nazionale Flc Cgil) e Wilma Boghetta, durante le quali si lancerà la proposta di elaborare una mappa delle realtà che fanno formazione nel bresciano. M.P.

Irene Panighetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1