CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.02.2018

Buonanno: «Pressato dai debiti. Ora sono pentito»

Si è tenuto ieri a Bergamo l’interrogatorio di garanzia di Gianmarco Buonanno, arrestato con l’accusa di rapina a mano armata. Il figlio del procuratore capo di Brescia ha risposto alle domande dei giudici parlando di debiti di gioco e della volontà di non gravare più sulla famiglia. Ha quindi detto d’essere pentito, ma il giudice non gli ha concesso per ora gli arresti domiciliari. •>PARI PAG 10

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1