Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
lunedì, 16 ottobre 2017

Da maggio
a settembre
una rassegna
sui due artisti

Christo e Jeanne-Claude (BATCH)

Il lavoro artistico di Christo e Jeanne-Claude approderà anche sul grande schermo. In occasione della mostra in Santa Giulia e della passerella sul lago d’Iseo, il Nuovo Eden proporrà infatti una rassegna per conoscere e approfondire le opere dei due artisti attraverso cinque lungometraggi e due corti.

Il primo appuntamento è in programma mercoledì 4 maggio alle ore 21 con «Christo and Jeanne-Claude», un viaggio nella vita e nelle opere della coppia, dal 1968 al 1995. Il 22 giugno doppia proiezione con «Islands» (1985), dedicato al progetto sulle undici isole della Biscayne Bay di Miami, e «Wrapped Coast» (1969), che racconta il lavoro realizzato a Sydney.

Due gli appuntamenti nel mese di luglio: mercoledì 6 con «Christo in Paris» del 1990, la storia dell’impacchettamento del Pont Neuf di Parigi, ultima opera della serie che prevedeva la copertura di monumenti. La serata del 20 sarà invece dedicata a «The Gates», la spettacolare installazione di 7503 cancelli di stoffa color zafferano in Central Park a New York.

LA RASSEGNA si concluderà il 7 settembre con «Running Fence», il progetto californiano portato a termine nel 1976, e «Nomad of art» di Antonio Ferrera, il corto sulla vita dei due artisti realizzato in occasione del «Jeanne-Claude’s memorial» del 2010 al Metropolitan Museum di Ney York. Tutte le proiezioni saranno in lingua originale sottotitolate in italiano. Il biglietto d’ingresso costa 3 euro.C.REB.