CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.03.2018

Errore di comunicazione o sbagliati i conteggi?

Dino  Greco (Pap)
Dino Greco (Pap)

Che la nuova legge elettorale presentasse molte insidie, è cosa nota. Ora il capolista al Senato di Potere al popolo Dino Greco solleva un quesito che potrebbe, se non sconvolgere l’esito elettorale, costringere la Prefettura a un round di verifiche aggiuntive. COME È NOTO, il Rosatellum bis prevede che i voti ai candidati dei collegi uninominali ricadano a cascata anche sulle liste collegate. Ma questo meccanismo è stato applicato correttamente ai seggi? Il dubbio è venuto a Greco quando ha letto sul nostro quotidiano che alla lista di Potere al popolo alla Camera, nel seggio 513 in cui aveva votato, sono stati attribuiti 0 voti. Sia lui, sia la moglie avevano espresso la preferenza per Armando Taccioli, candidato dell’uninominale, e dunque anche accanto alla lista di Pap avrebbe dovuto comparire il numero “2“. «Delle due l’una. O nella comunicazione dell’esito del voto a cura del Presidente di seggio si è verificato un errore, oppure nello spoglio è accaduto qualcosa di poco chiaro - ha scritto Greco alla Prefettura in una raccomandata -. Chiedo pertanto formalmente che sia effettuata una verifica dell’accaduto e - ove necessario - un riesame delle schede del seggio 513». La segreteria generale del Comune, contatta da Greco, ha motivato la questione con un errore nella riclassificazione e nella pubblicazione dei voti (errore che viene però ripetuto anche sul sito del Comune). Sullo sfondo, resta il dubbio che i meccanismi della legge elettorale non siano stati compresi a pieno nemmeno da chi ha conteggiato i voti. Nei prossimi giorni la Prefettura chiarirà il mistero,

NA.DA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1