CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.02.2018

Il casoncello di Franzoni: gusto storico

Roberto  Franzoni
Roberto Franzoni

Tagliatelle, gnocchi ma sopratutto casoncelli con il ripieno tipico ripieno di Brescia (in primis brasato, pantrito, formaggio): dal 1942 il pastificio Franzoni in Rua Sovera è un punto di riferimento per il quartiere e per tutta la città. Una tradizione che si tramanda di padre in figlio: oggi è gestito da Roberto entrato da piccolo nel negozio del padre «da cui ho imparato il mestiere che ho insegnato a mio figlio Marco, che ora intende fare un dottorato in storia ma che qui sa di avere il suo posto». SORRIDENTE con tutti, Franzoni ama il suo mestiere e si vede: «Inizio prima delle sei, apro alle 7.30 per soddisfare al meglio tutta la clientela, oggi un po’ anziana ma sempre fedele». Non mancano i nuovi italiani: «cinesi e donne dell’est – precisa –ma anche arabi, che scelgono i casoncelli senza maiale, come quelli alla zucca o ricotta e spinaci». Il pastificio simboleggia la possibilità di convivenza tra passato e presente.

IR.PA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1