CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.07.2018

Ingrana la retro
e finisce
nella scarpata

L’auto dell’anziano finito in una scarpata in retromarcia   FOTOLIVE
L’auto dell’anziano finito in una scarpata in retromarcia FOTOLIVE

Frizione, retromarcia e via... nel dirupo. Attimi di panico ieri pomeriggio a Costalunga, in territorio di Brescia, in seguito all’incidente accaduto nel parcheggio della trattoria «Briscola».

UN AUTOMOBILISTA di 84 anni è precipitato con la sua vettura per una decina di metri. Se la caverà con qualche ammaccatura e un brutto spavento, ma se l'è vista brutta. In base alla ricostruzione effettuata dalla Polizia locale, intervenuta sul posto con i Vigili del Fuoco, l'anziano conducente, una volta ingranata la retromarcia, ha perso il controllo del mezzo che è andato a sfondare una recenzione cadendo poi nel precipizio. La presenza delle folta vegetazione ha fortunatamente frenato la corsa dell’auto attutendo i colpi. I Vigili del Fuoco e il personale di soccorso inviato dall'Areu e arrivato con una Croce Bianca e l'auto medica, hanno estratto ll’84enne dall'abitacolo della vettura e, dopo averlo steso sulla barella, lo hanno portato in salvo, tra la soddisfazione dei presenti che hanno assistito a tutte le operazioni. L'anziano è stato poi trasferito agli Spedali Civili in codice giallo. Un altro incidente, dalle conseguenze più pesanti, si è registrato nella notte in via Vallecamonica. Una quarantenne è rimasta gravemente ferita a causa della caduta accidentale del suo scooter. La donna, come è stato ricostruito dagli agenti della Polizia Locale intervenuti per i rilievi, era diretta dalla città verso la periferia quando all'altezza dell'Ipersimply ha perso il controllo del veicolo finendo rovinosamente a terra. Alcuni testimoni hanno immediatamente chiamato i soccorsi: sul posto è arrivata l'ambulanza che, dopo le prime cure, ha trasferito la 40enne in Poliambulanza con un grave trauma. La motociclista nel cadere ha picchiato violentemente la testa sul marciapiede. Nell'incidente nessun altro è rimasto coinvolto. Da chiarire esattamente le cause all’origine della perdita del controllo dello scooter, culminata con la rovinosa e pericolosa caduta a terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1