CHIUDI
CHIUDI

16.01.2019

La gioia di Agosti:
«Riapre il Piccolo
Cinema Paradiso»

Il Piccolo Cinema Paradiso in via Lana, nel cuore della città di Brescia. Il 19 gennaio riaprirà i battenti
Il Piccolo Cinema Paradiso in via Lana, nel cuore della città di Brescia. Il 19 gennaio riaprirà i battenti

Tutto scorre. E le porte socchiuse a volte si riaprono. Riprende così vita il Piccolo Cinema Paradiso. Torna a pulsare il cuore di una realtà a misura d’uomo-e-d’artista. «È una buona notizia e siamo lieti di poterla dare» dice Silvano Agosti, anima nonché gestore di una fonte di cultura che ha vent’anni di onorato servizio alle spalle. Il cineasta bresciano due mesi fa aveva lanciato su queste colonne il suo grido d’allarme: «I problemi burocratici dati dalle nuove normative sono un ostacolo tremendo, spero si faccia avanti qualcuno davvero interessato a subentrare perché così non posso andare avanti». La chiusura della programmazione era stata prevista dal 31 dicembre, annunciando che sarebbe cessata «ogni attività connessa al cinema Azzurro Scipioni» che Agosti gestisce a Roma. Una notizia che tramite Bresciaoggi ha allarmato appassionati e addetti ai lavori, tanto da far esclamare a Marco Tullio Giordana, ospite pochi giorni dopo al Nuovo Eden per la proiezione di un suo film, che «se il Piccolo Cinema Paradiso chiudesse sarebbe un delitto: tutto quello che si risparmia in socialità lo si paga in prigioni». «Ringrazio chi ha sensibilizzato e chi si è mosso, perché ho registrato tanto interesse intorno a questa creatura che amo - commenta oggi Agosti -. Per vent’anni ne ho sostenuto il peso economico: passate infanzia e giovinezza, è giusto che acquisti autonomia e cammini con le proprie gambe. Adesso ci sono 6 ragazzi volontari che si danno il cambio e mandano avanti il cinema in mia assenza. Io vado e vengo da Roma. Ora è una gioia poter dire che, dopo l’anteprima di sabato, dall’1 febbraio ripartiremo in maniera nuova, pronti anche ad ospitare eventi come presentazioni di libri e non solo, dal lunedì al giovedì. Faremo anche una festa del Piccolo Cinema Paradiso, anche se per non disturbare i vicini dovremo finire per le 22.30...».. IL 2019 in via Lana 15 inizierà sabato con i woodyalleniani «Prendi i soldi e scappa» (ore 17) e «La rosa purpurea del Cairo» (19), oltre a «Ora e sempre riprendiamoci la vita» dello stesso Agosti (21). E «vita» è la parola con cui si conclude «Quando ho iniziato ad amarmi davvero», poesia di Charlie Chaplin. Un inno che Agosti distribuirà in sala e spera di condividere «con presidi e professori in pensione: vengano ad aiutarci da volontari. Incontrerò chiunque voglia entrare nella nostra squadra». Per chi fosse interessato: 3287621633 e silvanoagosti@tiscali.it. «Mi auguro poi che ci aiuti qualche istituzione: basterebbe un contributo di 500 euro al mese, per mandare avanti bene le cose». •

Gian Paolo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1