CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.06.2016

Mobilità, ultime verifiche
Più sicurezza nelle gallerie

La passerella di Christo, all’intersezione dei due tronconi che collegano Montisola a San Paolo FOTOLIVE
La passerella di Christo, all’intersezione dei due tronconi che collegano Montisola a San Paolo FOTOLIVE

Per la buona riuscita di «The floating piers» sarà cruciale la gestione dei flussi di visitatori. Il puzzle del piano «Trasporti, circolazione e mobilità» è stato il più laborioso da comporre. Reggerà alla prova dei fatti? Una prima complicazione si è materializzata a Riva di Solto, sulla sponda bergamasca, dove una frana ha ostruito la sede della Sebina occidentale. Al presente i veicoli utilizzano percorsi alternativi. «Si sta lavorando per riaprire almeno una delle due corsie della carreggiata- fa sapere l’assessore regionale Simona Bordonali-. Per tutta la durata della performance di Christo, comunque, la corsia a monte sarà impraticabile. Istituiremo il senso unico alternato di marcia».

È indubbio però che l’onda di piena dei fan di Christo investirà la sponda bresciana. «Nei 6 punti di imbarco che offre la Bergamasca - riferisce il prefetto di Bergamo Francesca Ferrandino - abbiamo calcolato che, nei 16 giorni in cui il ponte galleggiante sarà percorribile, transiteranno 68 mila persone». Tutt’altri numeri si registreranno tra Iseo e Pisogne. La “zona a traffico limitato rossa” istituita a Sulzano scatterà alle 00,00 di stasera vietando il transito e la sosta dei veicoli “forestieri“ 24 ore su 24. La “zona a traffico limitato gialla“, invece, entrerà in vigore dalle 7 di sabato a Sale Marasino e dalla N&K di Pilzone d’Iseo a Covelo, e ogni giorno durerà sino alle 23. Nelle gallerie della superstrada sebina, da Iseo a Vello, sulla base di un accordo tra Provincia e Tim è stata potenziata la rete 3G e si sono installati 12 nuovi apparati radiomobili che, affiancati a quelli esistenti, permetteranno una migliore fruizione del servizio voce e la navigazione ad alta velocità tramite il servizio 4G LTE. «Il pubblico e il privato hanno collaborato per raggiungere un importante traguardo - evidenzia il presidente della Provincia Pier Luigi Mottinelli -. Ora si potranno percorrere le gallerie da Iseo a Vello sicuri di riuscire, in caso di emergenza, a comunicare con l’esterno».

IL COMANDANTE della Polizia stradale di Brescia, Barbara Barra, disporrà di rinforzi consistenti. Da Milano arriveranno 100 agenti, altri 60 da Brescia, 33 dai reparti della Polizia provinciale. L’accordo operativo siglato con la Regione prevede che a presidiare il territorio ci siano 100 uomini per turno nei giorni feriali, e 125 nei festivi. La stessa Polstrada avrà 20 uomini in più. Otto sue pattuglie per turno saranno presenti ai caselli autostradali di Brescia Ovest, Ospitaletto, Rovato e Capriolo, oltre che sul territorio. Pannelli luminosi aiuteranno gli automobilisti. Sono 12mila gli stalli reperiti negli 11 Comuni coinvolti nel quadro della mobilità di prossimità: quelli sebini e Capriolo, Rovato, Cortefranca e Provaglio d’Iseo. Dai parcheggi “remoti“ partiranno le navette per Sulzano. La più economica 2,50 euro (da Pilzone), le più costose 10 (dalle uscite A4 di Capriolo e Rovato). Per i centauri c’è un doppio parcheggio riservato: a Tassano e Martignago, a monte di Sulzano. Da lì un servizio di bus-navetta gratuito trasporterà in riva al lago.

Giuseppe Zani
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1