CHIUDI
CHIUDI

10.02.2019

Pbc: «Noi da soli, serve la sinistra in Provincia»

I rappresentanti della lista «Provincia Bene  Comune»
I rappresentanti della lista «Provincia Bene Comune»

«È fondamentale che una forza di sinistra ed ambientalista sia presente in consiglio provinciale». A dirlo è Luca Trentini, coordinatore bresciano di Sinistra Italiana, convinto che Provincia Bene Comune sia stata in Broletto «determinante su molte questioni». Forte dei risultati ottenuti, la lista si ripresenta alle elezioni di secondo livello programmate per il 17 marzo e indette per rinnovare la composizione dell’aula consiliare. Lo fa correndo in solitudine «nonostante gli appelli circolati per una lista unitaria dell’intero centrosinistra», e riconoscendo a Marco Apostoli il ruolo di capolista. Il consigliere uscente di Pbc precisa innanzitutto che la scelta di stare da soli è data dal perseguimento di «obiettivi chiari che abbiamo messo nero su bianco», irrinunciabili per «una componente a sinistra del Pd con rapporti stretti con il mondo del civismo ambientalista che lavora sul territorio». Apostoli rivendica di avere interpretato la parte di chi ha sempre ragionato sul merito, di chi ha sempre concorso all’approvazione del bilancio, di chi su qualche richiesta relativa a varianti al Ptcp ha detto sì, di chi su alcune di queste si è astenuto e di chi su molte altre si è pronunciato con un no secco. Di chi, in sintesi, ha sempre ragionato esclusivamente in termini di contrasto a forme di «consumo speculativo di suolo». È CONSAPEVOLE che la sua esperienza in Broletto è stata segnata dalla «battaglia per mantenere il servizio idrico integrato in totale gestione pubblica, riaprendo così a livello provinciale un tema che sembrava definitivamente chiuso». Nel prossimo biennio, promette il segretario provinciale di Rifondazione Comunista Fiorenzo Bertocchi, Pbc costituirà ancora «un’alternativa nella gestione del territorio». Oltre a Apostoli, la lista è composta da Laura Alghisi (sindaco di Verolavecchia), Ennio Allegri (consigliere a Calcinato), Daniela Carassai (Lonato), Stefano Ambrosini (Gardone Riviera), Stefania Cobelli (Acquafredda), Sergio Aurora (Sarezzo), Mara Galanti (Castenedolo), Luca Mario Cadei (Coccaglio), Giada Stefana (Nave) e Franco Durosini (Gambara). • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.ZAP.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1