CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

29.09.2017

Piazzale Arnaldo chiuso
nel weekend, lettera
al sindaco: «Danneggiati»

La chiusura nel weekend del piazzale suscita polemiche FOTOLIVE
La chiusura nel weekend del piazzale suscita polemiche FOTOLIVE

I commercianti di piazzale Arnaldo hanno inviato una lettera al sindaco. Una lettera che si sta trasformando nel testo di una raccolta di firme che coinvolgerà anche i residenti. Cosa dicono al primo cittadino? Che la chiusura del piazzale dalla mattina alla sera nel fine settimana è un danno rilevante per i loro affari. In pratica, i new jersey e le fioriere che dovrebbero ostacolare ipotetici attentatori dall’usare auto o camion come armi di distruzione di massa, la massa della «movida», per ora stanno ostacolando solo gli affari dei negozi. «Di fatto - scrivono - la piazza viene bloccata dalle 17 del venerdì sera a tutta la domenica, impedendo l’afflusso di clienti. Una situazione che sta provocando un decremento delle entrate delle casse delle nostre attività, oltre a generare malcontento tra i clienti abituali».

I commercianti non negano le esigenze di sicurezza, ma criticano la chiusura estesa anche alle ore diurne. E segnalano le difficoltà che, per la presenza delle barriere, sorgerebbero in caso di emergenza, rendendo problematico l’intervento dei mezzi di soccorso.

Di contro bar e ristoranti avrebbero addirittura proposto di anticipare al giovedì pomeriggi la chiusura del piazzale.

Un problema sentito soprattutto dai residenti è anche il volume della musica proveniente dai locali del Mercato dei grani. Musica che si protrarrebbe nel fine settimana spesso oltre l’orario consentito dal regolamento comunale. Quanto invece all’intensità tra le proposte ci sono controlli a sorpresa sui decibel di tecnici a carico però degli stessi locali pubblici.

IN MERITO a questi temi, il Consiglio di quartiere di Brescia Antica ha incontrato un paio di settimane fa il sindaco Emilio Del Bono. Il quale ha ricordato l’obbligo sancito dalla Prefettura di chiudere le piazze Loggia, Vittoria e Arnaldo, aggiungendo che per altro mettere e togliere i new jersey è fonte di costi per la Loggia che col tempo possono diventare significativi. Non a caso di recente il piazzale è stato meta di sopralluoghi di tecnici comunali in vista, pare, della installazione di pilomat. Strumenti che consentirebbero maggiore elasticità di orario nelle chiusure al traffico, e che forse preludono alla definitiva pedonalizzazione, già ipotizzata dall’amministrazione in tempi recenti. Tra le preoccupazioni dei commercianti e residenti c’è anche l’imminente cancellazione dei posti auto di vicolo dell’Ortaglia, la strada tra il Mercato dei grani e la chiesa di Sant’Afra. Nelle prossime settimane tra consiglio di quartiere e rappresentanti del Mercato dei grani è un programma un incontro. E.B.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1