CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.10.2018

Pizzeria dell’anno, oggi
la sfida alla volata
finale con suspense

Ultimo giorno oggi per partecipare alla sfida per la pizzeria dell’anno lanciata da Bresciaoggi. Alle 12 scadono i termini per la consegna dei tagliandi nella sede di via Eritrea 20/A a Brescia. Anche ieri intanto il volume di coupon che sono arrivati in redazione è stato particolarmente consistente, segno che la partita non è ancora chiusa. La classifica generale è rimasta sostanzialmente stabile per quanto riguarda le posizioni di vertice dopo il sorpasso de «Il Veliero» di Malonno che lunedì si è portato al comando. C’è chi però ne ha approfittato per consolidare la sua posizione e accorciare le distanze. È il caso di un’altra pizzeria camuna, «Piz Bon» di via Derna a Edolo, che ha già riservato un exploit nelle scorse settimane. Ieri ha messo sul piatto della bilancia ben 985 punti portandosi a quota 7.409, a quasi cento punti di distanza dai «Prati Verdi» di Pontoglio che restano in terza posizione a 7.507, facendo un piccolo allungo grazie ad altri 63 punti. C’è un dato sorprendente nella classifica di tappa di ieri. A sfida ormai prossima alla chiusura si sono registrate ben due new entry dell’ultima ora. Si tratta in entrambi i casi di pizzerie della città. «Cristal» di via Valle Camonica che ha presentato in un colpo solo 150 punti, e «Il ritorno della Diaz» di via Diaz con 56 tagliandi da un punto. Sempre ieri «La Torretta» di Rò di Montichiari ha rafforzato la propria posizione al nono posto con altri 90 punti. Poi non sono mancati i punti arrivati in ordine sparso per «Fiocco di neve» (17), «Vesuvio (26), «Edoné» (16), «Stop & Go» (9), e «Da Ezio» e «Sfiziosa» con 6 punti ciascuno. TUTTO QUESTO senza contare i tagliandi da 50 punti che stanno arrivando in redazione a valanga e che saranno svelati solo il giorno della premiazione, così da rendere la volata finale ancor più avvincente. I voti secretati - frutto dell’extrabonus da 50 punti pubblicato mercoledì scorso in prima pagina - sono già più di 50 mila: un tesoretto che potrebbe rivoluzionare la classifica assoluta finale, con accelerazioni a tre zeri e rimonte entusiasmanti. Diventa quindi ancora più importante far arrivare gli ultimi tagliandi in circolazione entro le 12 di oggi: a quell’ora l’urna si chiuderà definitivamente e inizieranno i conteggi per proclamare «La Pizzeria dell’anno». •

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1