CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.12.2018

Renga e Pompa:
due stelle
brillano per l’Ail

Foto di gruppo con le Stelle di Natale dell’iniziativa firmata dall’Ail
Foto di gruppo con le Stelle di Natale dell’iniziativa firmata dall’Ail

Solidarietà, partecipazione, impegno sociale: sono tanti i valori di cui è intessuta la manifestazione delle Stelle di Natale Ail-Associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma, che si svolgerà in città e provincia il 7, 8 e 9 dicembre. Ciascuno potrà farsi partecipe di quei valori, andando in una delle 185 piazze dove sono allestiti gli stand con i volontari, e ritirando la tradizionale piantina natalizia, contraddistinta dal logo Ail, con un contributo minimo associativo di 12 euro (per conoscere le piazze www.ailbrescia.it o tel. 3392891927). Nella scorsa edizione sono state distribuite 13.441 stelle di Natale, che hanno consentito di raccogliere, al netto delle spese, oltre 117 mila euro. «UN RISULTATO che ci auguriamo di replicare grazie alla generosità dei bresciani, perché ci sono tanti progetti da sostenere a favore dei malati onco-ematologici», dice il presidente di Ail Brescia, Giuseppe Navoni. Grazie alle «tre gambe» di raccolta fondi – stelle di Natale, uova di Pasqua e 5 per mille – l’Ail è riuscita ad investire negli ultimi anni 5 milioni di euro in strutture a favore dell’ospedale Civile, e finanzia il lavoro nei reparti di 15 professionisti fra medici, infermieri, psicologi, biologi, data manager e impiegati di front office, oltre a rendere disponibile la presenza preziosa di una ventina di volontari in ospedale. «I fondi delle Stelle di Natale di quest’anno saranno impiegati per due finalità specifiche – anticipa Navoni -: il mantenimento delle Case di accoglienza Ail – le Case Arcobaleno e la Casa Emilia Lucchini aperta di recente – composte da 15 bilocali seguiti da nostro personale, per ospitare gratuitamente bambini e familiari in cura negli ospedali bresciani, e l’ampliamento dell’assistenza psicologica (oggi presente in Ematologia, Oncologia e Pediatria) anche al Centro trapianti di midollo osseo adulti del Civile». Col nuovo anno partirà un ulteriore progetto, «Parole per dirlo», che coinvolgerà gli psicologi dell’ambito adulti e pediatrico per comunicare nel modo più delicato e corretto la diagnosi ai minori e ai genitori. Testimonial delle Stelle di Natale 2019 sono Francesco Renga insieme alla collega Roberta Pompa. «C’è bisogno di solidarietà e di aiuto, l’invito a tutti è di partecipare alla manifestazione: sono convinto che Brescia, ancora una volta, si dimostrerà generosa», sostiene Renga, che annuncia la sua presenza a sorpresa nei vari stand Ail durante le giornate di raccolta fondi. PER SOSTENERE l’Ail ci saranno anche il «21° Memorial Alessandra», quadrangolare di volley che si svolgerà a Roncadelle il 16 dicembre, la possibilità di inviare un sms solidale da mobile o fisso al 45585 fino al 16 dicembre, e «Dona un caffè per Ail», cui ogni cliente del bar del Civile potrà contribuire fino al 22 dicembre, lasciando l’equivalente del costo di un caffè consumato al banco per l’associazione. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lisa Cesco
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1