CHIUDI
CHIUDI

23.01.2019

Ritrovato un
cadavere nel greto
del fiume Mella

È ancora avvolto dal mistero il ritrovamento di un cadavere nel greto del fiume Mella all’altezza del ponte all’innesto tra via Milano e via Valcamonica avvenuto alle 22,30 di ieri. L’ipotesi più plausibile è quella di un gesto estremo, ma non viene escluso che la persona sia stata volontariamente spinta in acqua. Il volo da circa sei metri di altezza contro il basamento di uno dei piloni del manufatto non ha lasciato scampo alla vittima, un individuo di sesso maschile dell’età apparente di circa 30 anni. Gli agenti della questura dovranno fare piena luce sull’episodio. Stando alle prime testimonianze, una persona è arrivata sul ponte in sella alla bici. Poi ha assicurato con una catena e un lucchetto la bici allo stelo di uno dei lampioni. Infine ha cominciato a passeggiare sul marciapiede del viadotto come se stesse aspettando qualcuno. O magari stava solo cercando il coraggio per gettarsi nel fiume. A far scattare l’allarme sarebbero state le grida della vittima. Sul posto sono arrivate in pochi minuti le quattro pattuglie della volante, tre della Polizia locale, i Vigili del fuoco e un’auto medicalizzata. Il personale della scientifica della Questura è stato calato con un verricello fino al greto del fiume per ispezionare il luogo del macabro ritrovamento. Poi con l’aiuto delle fotocellule è iniziato il recupero del corpo senza vita risultato abbastanza complesso in quanto il cadavere era rimasto incastrato tra i piloni portanti. La salma è stata ricomposta all’obitorio. A tarda ora la polizia stava verificando se il corpo appartenesse a un giovane scomparso da casa da 48 ore.

N.P.C.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1