CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.06.2018

A Sirmione la «barriera» è alle porte del Castello

Il castello scaligero di Sirmione
Il castello scaligero di Sirmione

Anche a Sirmione un’ordinanza del marzo scorso ha rivoluzionato le regole per le biciclette in centro storico. MENTRE PRIMA avevano diritto a varcare l’ingresso del castello scaligero, dotati di apposito bollino, tutti i residenti nella penisola, da Lugana a Colombare, e i lavoratori nelle attività del borgo, dall’inizio della nuova stagione turistica l’accesso è consentito solo ai residenti e ai domiciliati in centro storico, oltre che ai titolari di attività economiche. Per i dipendenti delle attività, invece, viene fatta una distinzione: è permessa l’entrata in bici solo a coloro che lavorano all’interno di attività poste oltre piazza Piatti, quindi nella parte del borgo che si estende verso le Grotte di Catullo. L’ordinanza a Srmione è nata dalla necessità di regolamentare gli accessi al fine di evitare il parcheggio selvaggio delle due ruote, oltre a garantire una migliore percorrenza ai pedoni tra le vie del borgo.

M.L.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1