CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.11.2017

Addio all’ex
senatore
Massimo Wilde

Massimo Wilde, ex senatore
Massimo Wilde, ex senatore

Grave lutto per la politica bresciana e per tutta Sirmione: è scomparso l’ex senatore Massimo Wilde. Aveva 73 anni.

Fu tra i fondatori della Lega in Lombardia, eletto due volte al Senato negli anni ’90, con una passione per la politica che non lo aveva mai abbandonato: anche in questo mandato era consigliere comunale per il Carroccio, con la stessa energia e il carattere forte di sempre. Ma da tempo era malato, gravemente: si è spento nella notte tra martedì e mercoledì.

Nato a Sirmione nel 1944, nel 1980 aveva aperto in via Colombare un negozio di abbigliamento ancora oggi gestito dalla sua famiglia. Era sirmionese doc: sua madre Dirce Salvelli, apparteneva a una delle più antiche famiglie della penisola.

Wilde è stato senatore del Carroccio per due legislature dal 1994 al 2001. In quegli anni è stato membro della Commissione permanente industria, commercio e turismo, della Delegazione parlamentare italiana all’Assemblea dell’Atlantico del nord e della Commissione parlamentare sulla mafia.

La sua esperienza politica lo ha portato anche sui banchi della minoranza del Consiglio comunale di Sirmione per dieci anni, dal 1999 al 2009. Successivamente ha ricoperto il ruolo di vice sindaco nella prima amministrazione guidata da Alessandro Mattinzoli. Alle elezioni amministrative del 2014 è risultato primo dei non eletti e, proprio un anno fa, era tornato in Consiglio tra le fila dell’opposizione.

Oltre alla grande tenacia politica che aveva contraddistinto tutte le sue battaglie, Wilde era un amante dello sport. Tra le sue passioni il tennis e lo sci nautico: in questa disciplina negli anni Sessanta era stato campione italiano.

L’ex senatore lascia la moglie Maria Luisa e i figli Brigida e Antonio. I funerali saranno celebrati domani mattina, in forma privata.M.L.P.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1