CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.04.2017

«Blitz» in castello Fallisce l’assalto
notturno alla banca

Il recinto manomesso e il piccone lasciato sul posto nottetempo
Il recinto manomesso e il piccone lasciato sul posto nottetempo

Dei malviventi hanno tagliato il recinto di un’abitazione nottetempo, forse per un tentativo di svaligiare la banca che si trova sotto la casa. L’assalto alla banca alla fine non c’è stato, ma i malintenzionati hanno lasciato segni vistosi del loro passaggio.

AL MATTINO è stato un brusco risveglio per la padrona di casa, una donna che abita all’interno delle mura del castello di Bedizzole: il figlio le ha fatto notare che era stata tagliata la recinzione, tra la sua proprietà e il retro della filiale della Banca del territorio lombardo.

La donna ha in un primo momento pensato all’atto vandalico di qualche balordo. Poi però vicino alla rete ha notato dei vasi di fiori rovesciati, e non solo: guardando oltre la recinzione, appoggiato al retro della banca, era stato abbandonato un piccone. Poco più in alto, ecco un ulteriore indizio: le telecamere della Banca del territorio lombardo, che danno sul retro, erano state spostate.

La signora ha immediatamente avvertito gli impiegati della banca, dove non risultano ammanchi o danni diretti. I ladri non sono nemmeno entrati nella banca: è quindi possibile che stessero per compiere il furto, ma qualcosa potrebbe averli disturbati. Forse un allarme, più probabilmente il passaggio di qualcuno nella vicina piazzetta.

Indagano i carabinieri di Bedizzole, guidati dal maresciallo Maurizio Caserta.

Nicola Alberti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1