CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.05.2017

Encomio solenne per l’agente eroe

Botteri premiato dal sindaco
Botteri premiato dal sindaco

Bedizzole si è alzata in piedi per onorare Giovanni Botteri, 61enne ex sovrintendente della Polizia provinciale, insignito di un encomio solenne dal sindaco Giovanni Cottini per aver sventato una rapina a mano armata.

Consiglieri comunali e pubblico si sono alzati per rendere onore a quel «bedizzzolese doc», che ha applicato quello che per anni ha insegnato a generazioni di agenti di Polizia locale: l’uso delle armi e tecniche operative.

Quel 25 novembre poco dopo le 17 il sovrintendente Botteri, già in pensione da poco più di due mesi, stava facendo la spesa all’Italmark di Bedizzole quando un uomo tutto vestito di nero è entrato dalla porta e si è diretto proprio verso la sua cassa. Gli è passato dietro la schiena e, Smith & Wesson in mano, ha intimato a una cassiera di dargli l’incasso.

Botteri, che è perito balistico, non ha mai perso di vista la pistola del malvivente, e quando il rapinatore ha abbassato la canna per raccogliere i soldi, con gesto fulmineo l’ex agente lo ha disarmato. Un’azione da manuale.

«Mi ero accorto - dice Giovanni - che la pistola era una di quelle di soft-air, ma temevo che fosse stata modificata per renderla potenzialmente letale, ed è per questo che ho atteso che la canna non puntasse la cassiera».

Encomio meritato, poi è stato un abbraccio di un grande uomo in divisa alla sua famiglia, alla moglie Bruna, ai figli e colleghi Carlo Alberto e Sara, alla nuora Monica, al genero Diego, alla sorella Anna, al cognato maresciallo e ai nipoti Mattia e Filippo, che sognano di fare gli astronauti. N.AL.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1