CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.02.2018

Polizia locale: l’anno scorso settantanove multe al giorno

Bilancio positivo per l’attività svolta nel 2017 dal Servizio intercomunale di Calcinato, Bedizzole e Lonato della Polizia locale. Questo anche grazie «a strumenti sempre più sofisticati - come sottolinea il comandante Roberto Soggiu - e all’avanguardia, all’ ampliamento dei sistemi di videosorveglianza e a un miglioramento continuo dei servizi. Elementi che hanno portato ad una crescita sul territorio delle attività di prevenzione e contrasto, garantendo così una maggiore sicurezza stradale e civile». Per quanto riguarda Lonato sono state ben 3094 le pratiche amministrative gestite dall’Ufficio nel corso del 2017: 71 gli incidenti rilevati dalle pattuglie di cui 33 con feriti; 27 le patenti ritirate e 183 i sequestri amministrativi (contro gli 85 del 2016); 29.131 i verbali emessi per violazioni varie del codice della strada. Di questi 573 per passaggio col rosso. Pizzicate anche 45 persone per irregolare smaltimento dei rifiuti. Su un totale di 181 informative di Polizia giudiziaria inoltrate alla Procura della Repubblica sei persone sono state denunciate a piede libero. La collaborazione con i Carabinieri ha permesso il buon esito di molte operazioni, con oltre 175 sopralluoghi, in particolare nella lotta all’immigrazione clandestina e alla microcriminalità. «GRAZIE alle strumentazioni elettroniche di controllo sulla regolarità dei veicoli in transito è stato possibile rilevare - sottolinea Soggiu - 143 auto non assicurate e 458 senza revisione, quattro veicoli rubati rinvenuti, per un totale di 576 posti di controllo con oltre 5270 veicoli fermati, di cui 1755 conducenti sanzionati per violazioni del codice della strada. Purtroppo lavoriamo sotto organico - rimarca il comandante - con 19 agenti, sei a Bedizzole, altrettanti a Calcinato e sette a Lonato. A questi si aggiungono altre 4 persone tra servizi interni ed amministrativi». Ma buone notizie arrivano dall’assessore alla sicurezza Roberto Vanaria che promettono «un nuovo agente da marzo e per potenziare le pattuglie notturne due assunzioni stagionali. Grazie al contributo regionale sarà completata la videosorveglianza ai varchi, nei parcheggi e vicino alle scuole». R.DAR.

R.D.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1