CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.08.2017

Bisse alla resa dei conti
Grifone cerca l’impresa

L’imbarcazione realizzata a Gargnano per il Trofeo del CinquantesimoL’equipaggio di Grifone che rappresenta Sirmione: nell’ultima regata si gioca la vittoria finale
L’imbarcazione realizzata a Gargnano per il Trofeo del CinquantesimoL’equipaggio di Grifone che rappresenta Sirmione: nell’ultima regata si gioca la vittoria finale

Sarà sfida a due questa sera a Torri del Benaco per la conquista della Bandiera del lago, trofeo in palio al vincitore del campionato remiero della Lega Bisse del Garda.

A contendersi la vittoria finale stasera nell’ultima regata dell’edizione del cinquantesimo, che partirà attorno alle ore 21, saranno la capolista e favorita Berengario di Torri, che vincendo sette giorni fa la tappa di Cassone ha superato di 2 punti in classifica generale l’equipaggio sirmionese di Grifone, l’altro pretendente al trono.

Per il sodalizio Torri del Benaco si tratterebbe della dodicesima vittoria nel Palio (Garda svetta nell’albo d’oro a quota 13) dopo le 5 affermazioni della bissa Berengario e le 6 di Paloma. Per Sirmione invece sarebbe una prima assoluta, con la Bandiera del lago che tornerebbe sulla sponda bresciana del Garda dopo 22 anni di vittorie veronesi e sebino. «Il Palio del cinquantesimo - commenta soddisfatto il presidente della Lega Bisse Marco Righettini - è stato uno dei più combattuti: poche volte è capitato di assegnare la Bandiera all’ultima giornata, in una gara dove può ancora succedere di tutto». In effetti questa edizione delle nozze d’oro ha riacceso il tifo tra le varie fazioni del lago, riportando alla memoria i giorni in cui le competizioni delle bisse erano un momento di svago atteso e vissuto con passione. Naturalmente non sono mancate, e non poteva essere altrimenti, anche accese discussioni per la penalizzazione di un punto all’equipaggio di Sirmione o in occasione di qualche maldestro posizionamento boa del campo di gara. Ma episodi analoghi sono sempre accaduti contribuendo ad alimentare nei decenni le rivalità tra i borghi del lago.

CONCLUSO il Palio con l’atteso spettacolo pirotecnico, domani sempre a Torri del Benaco sarà tempo di festeggiamenti per i 50 anni della Lega Bisse del Garda.

Dalle 10 alle 13 il programma prevede regate dimostrative con alcune barche veneziane, a ribadire il debito nei confronti della voga in piedi alla veneta e della dominazione della Repubblica Serenissima sul Garda tra il 1405 al 1797. Nel pomeriggio alle 17 l’inizio delle gare con le bisse per il «Trofeo del cinquantesimo», ovvero un’imbarcazione vera e propria come quelle utilizzate per disputare le regate, realizzata in questi mesi a Gargnano da Massimo Tonoli (uno dei quattro vogatori di Villanella) assieme ad altri amici e la regia del maestro d’ascia 92enne Fabio Patucelli. Poi la cena con lo chef Alessandro Borghese.

Luciano Scarpetta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1