CHIUDI
CHIUDI

15.02.2019

Acque nere: una «perdita» sul lungolago

La  «chiazza» sul lungolago
La «chiazza» sul lungolago

Anatre e altri uccelli acquatici che sguazzano tra reflui fognari e carta igienica: questo è quanto successo ieri pomeriggio a Desenzano. L’allarme è stato lanciato ancora una volta dagli attivisti del Wwf Bergamo-Brescia, intervenuti sul lungolago di fronte alla statua di Achille Papa, per richiamare l’attenzione sull’episodio su segnalazione di alcuni cittadini. A quanto risulta uno scarico a lago, da cui solitamente scorrono solo acque bianche, ha cominciato a scaricare anche le acque nere: in pochi minuti si è formata una chiazza considerevole, filmata e fotografata dagli ambientalisti. La cosa per fortuna è stata risolta in tempi brevi: sono stati allertati sia la Polizia Locale che il Comune, che ha immediatamente segnalato quanto stava succedendo anche ad Acque Bresciane, il gestore del ciclo idrico. LA «FALLA» è stata tappata e sistemata: in attesa di conferme ufficiali, dalle indiscrezioni emerge che si sarebbe trattato di un guasto agli impianti: «Pure senza una goccia di pioggia gli scarichi non funzionano – attacca il Wwf – e come abbiamo detto più volte il problema non è solo lo scarico della Maratona. Anche oggi la vera vittima è il nostro lago, purtroppo».

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1