CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.05.2016

«Castello in Bianco», un calice di novità

I vini bianchi grandi protagonisti
I vini bianchi grandi protagonisti

In castello una grande mostra-mercato con 40 vignaioli per 120 etichette in degustazione e, a contorno, una cena inaugurale all'istituto alberghiero, degustazioni guidate, «artigiani del gusto» e la rassegna fuori salone, anzi «Fuori Bianco», che coinvolgerà numerosi ristoranti.

Con questi numeri, e col patrocinio del Comune, anche Desenzano avrà finalmente la sua grande rassegna dedicata al vino, con una scelta di tempo intelligenti: dal 22 al 22 maggio, una settimana prima della fiera di Polpenazze, dedicata principalmente ai rossi della Riviera, e tre settimane prima dell’«Italia in rosa», a Moniga dedicata ai rosati. «Castello in Bianco» andrà però ben oltre la dimensione del Lugana, accogliendo vini bianchi di qualità da cantine dall’Italia intera. Sostenuta anche da «Desenzano sviluppo turistico», è stata ideata e organizzata dalla giovane associazione Vivabacco, fondata a da Enrico Grazioli, Juri Pagani, Matteo Silva e Stefano Belli.

«Abbiamo pensato a una manifestazione aperta a tutti, all’insegna della cultura, dove la parola d’ordine sarà conoscenza - spiega Enrico Grazioli, presidente diVivabacco – permettendo ai visitatori di assaggiare e confrontarsi direttamente con gli artigiani del vino. Si potranno assaporare e confrontare decine di vini, anche variazioni sul tema. Vogliamo celebrare così l'estro dei produttori e il coraggio di chi resiste all'omologazione del gusto».

Venerdì 20 ci sarà una cena inaugurale all'Istituto alberghiero. Nel pomeriggio di sabato 20 nelle sale del castello ci saranno degustazioni guidate su prenotazione. Domenica dalle 10 alle 19.30 accesso al castello libero per tutti: si svolgerà la mostra-mercato dove ogni produttore avrà uno spazio e potrà presentare i propri vini e venderli direttamente al pubblico: l’ingresso è libero, calice per la degustazione 10 euro.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1