CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.06.2017

Castello in Bianco
chiama a raccolta
mille «wine lovers»

Vini bianchi grandi protagonisti
Vini bianchi grandi protagonisti

Conto alla rovescia per produttori e winelovers: sabato 10 e domenica 11 giugno a Desenzano torna «Castello in Bianco», la seconda edizione del «viaggio nell’universo dei vini bianchi di qualità», manifestazione patrocinata dal Comune e da East Lombardy. Presentata ieri alla Piccola Vela, quest’anno nel suo speciale banco d’assaggio ospiterà 45 cantine da tutta Italia per oltre un centinaio di etichette in degustazione.

DA UN’IDEA dei giovani e scatenati fondatori di VivaBacco (Enrico Grazioli, Matteo Silva e Juri Pagani), «Castello in Bianco» è un evento che in effetti a Desenzano mancava: lo scorso anno ha riscosso un grandissimo successo, con oltre un migliaio di presenze in 2 giorni, 500 paganti alla mostra mercato e 150 alle degustazioni guidate.

«La manifestazione è aperta a tutti, all’insegna della cultura e della promozione del vino di qualità, dove il produttore è protagonista insieme ai suoi vini - spiegano da VivaBacco - per celebrare l’estro e il coraggio di chi resiste all’omologazione del gusto».

Il programma: porte aperte sabato alle 15 alle 20.30 e domenica dalle 10.30 alle 20, il calice che dà accesso agli assaggi costa 10 euro.

Sono previste 6 degustazioni guidate: sabato pomeriggio Timorasso e grandi spumanti da uve nere, domenica mattina olio Garda Dop e «bollicine sur lie», nel pomeriggio bianchi «di montagna e di confine», una degustazione dedicata alla sperimentazione alla bresciana, un gran finale con le cantine amiche di VivaBacco. Tra le conferme la rinnovata collaborazione con ristoranti e locali di Desenzano. A.GAT.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1