CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.12.2017

Dal «fondo affitto» un aiuto concreto per trenta famiglie

Si chiama «Fondo affitto comunale» ed è la nuova misura dell’Amministrazione di Desenzano per sostenere i cittadini e le famiglie in difficoltà socio-economica. PER QUESTA FASE sperimentale del progetto, che mira ad essere potenziato in futuro in base alle situazioni di disagio che emergeranno, sono stati stanziati 50mila euro che saranno ripartiti tra 4 diverse categorie di fragilità. Si tratta nel dettaglio di andare ad aiutare le persone con più di 65 anni di età, le famiglie numerose con 3 o più figli conviventi a carico, quelle che versano in condizioni di difficoltà economica a causa di licenziamento, cassa integrazione, malattia grave o altre situazioni particolari e, infine, i nuclei familiari composti da una persona disabile solo, più l’eventuale coniuge convivente. «Con questa misura - ha spiegato l’assessore alle politiche sociali Annalisa Colombo - vogliamo andare ad aiutare quelle persone che pagano l’affitto regolarmente, ma che per motivi diversi si trovano in difficoltà». In concreto si andrà a sostenere quasi una trentina di nuclei familiari attraverso l’erogazione di un contributo per l’abbattimento del costo della locazione di 150 euro al mese per 12 mensilità. Per tutte e quattro le categorie evidenziate, requisiti necessari sono quelli di essere residenti a Desenzano da almeno 7 anni, essere titolari di un contratto di locazione regolarmente registrato, sostenere un canone di locazione annuo superiore al 40% dell’Isee, essere in regola con il pagamento, non essere stati beneficiari nell’annualità corrente di altri contributi. Varia, invece, a seconda della categoria la soglia massima Isee da non superare. Le domande vanno presentate all’ufficio servizi sociali di via Castello 80 dal 22 dicembre al 31 gennaio. • M.L.P.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1