CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

23.02.2018

Dalle mura del Castello ripartono i lavori pubblici

Il Castello di Desenzano: al via un nuovo «lotto» di opere di restauro
Il Castello di Desenzano: al via un nuovo «lotto» di opere di restauro

Accendono i motori le opere pubbliche a Desenzano: in questi giorni sono stati appaltati lavori per circa mezzo milione, alcuni già in corso, altri pronte a partire. Già iniziata la realizzazione del nuovo tratto di fognatura tra via Romanino e via Salvello (per 62 mila euro, in compartecipazione con Acque Bresciane), con la separazione di acque bianche e acque nere e la sostituzione di una condotta. Appena montate le impalcature per i lavori di pulizia e restauro delle mura a sud-est del castello: il primo stralcio costerà 71mila euro: «L’obiettivo – spiega l’assessore Giovanni Maiolo - è di completare tutto il perimetro». Dovrebbero partire in un paio di settimane (meteo permettendo) i lavori per la nuova pista ciclopedonale tra via Annibale di Francia e via Agello, per poco meno di 60mila euro. Partirà invece entro metà marzo l’ampliamento degli spogliatoi del campo sportivo di Rivoltella, per 127 mila euro: verranno separati gli spazi dedicati ai ragazzi del calcio e quelli per gli adulti del rugby. Già appaltata anche la riqualificazione energetica del centro sociale di San Martino, al momento fermi ai box in attesa di appaltare anche l’intervento dedicato al tetto.

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1