CHIUDI
CHIUDI

02.01.2019

Desenzano e Sirmione regine della «movida»

Piazza Matteotti a   Desenzano
Piazza Matteotti a Desenzano

Un grande show di musica e immagini quello andato in scena nella notte di Capodanno a Desenzano. Affollatissima piazza Matteotti vestita a festa per ospitare l’evento «Ledwall video show» realizzato in collaborazione con Radio Studio Più. In migliaia si sono riversati nella piazza affacciata sul lungolago per attendere l’arrivo del nuovo anno. Applauditissimo lo show che dalle 21.30 ha accompagnato il pubblico fino alle due del mattino in un susseguirsi di brani musicali, video ed emozioni. In consolle un poker di dj di fama internazionale tra cui Graziano Fanelli, Claudio Tozzo, Miki Garzilli e Ale Zuber. Musica per tutti i gusti: dagli intramontabili successi degli anni ’70, ’80 e ’90 fino ai brani più recenti passando attraverso hip hop, reggaeton e mombhaton. NOVITÀ assoluta la presenza di un maxi schermo su cui hanno preso vita immagini e video. Dopo il countdown di mezzanotte musica e filmati sono proseguiti fino a notte inoltrata per gli amanti delle ore piccole. Poche le intemperanze riscontrate rispetto alla doppia ordinanza emanata dal sindaco Guido Malinverno, circa il divieto dell’introduzione di botti e di bevande in lattina e bottiglie di vetro. Per fortuna pochi e non rilevanti gli atti vandalici registrati per le vie della cittadina all’indomani della notte di festa. Tradizionale brindisi di Capodanno anche in piazza Montemurro a Sirmione dove la serata ha preso forma come di consueto alla pista del ghiaccio gestita dall’Unione sportiva Rovizza in collaborazione con l’Associazione giovani Sirmione. Per i più golosi non sono mancate crepes e cioccolata calda, oltre a fiumi di vin brulè. Il tutto a ritmo di musica grazie alla diretta di Radio Studio Più. I festeggiamenti sono avvenuti come di consueto sotto l’occhio vigile, ma discreto degli agenti della Polizia locale che sono intervenuti per sedare gli animi più agitati e per dare ausilio nei soccorsi di persone vittime dei loro stessi eccessi. Tantissimi i fuochi d’artificio sparati un pò ovunque lungo il litorale, ristoranti e locali strapieni.

M.L.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1