CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.01.2018

Lavoratori pagati in nero: maxi-multe a quattro ditte

Blitz contro il lavoro nero dei carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Brescia, con il supporto attivo dei militari della Compagnia di Desenzano: sono quattro le attività sanzionate tra il Garda e la Bassa, precisamente a Montichiari, Calvisano e Carpenedolo, oltre che nella stessa Desenzano. Su 23 dipendenti controllati nelle 4 aziende sono 9 quelli risultati senza contratto e pagati «in nero»: proprio per questo motivo sono state elevate multe per un totale di oltre 33 mila euro, e per tre attività è scattata anche la sospensione temporanea, revocata già ieri mattina dopo il pagamento e la regolarizzazione degli addetti. Questa è una buona notizia: tutti i 9 lavoratori che erano in nero adesso hanno un contratto della durata di tre mesi, e potranno recuperare anche i contributi che fino ad oggi non sono stati versati. Gli uomini del Nucleo ispettorato del lavoro, coordinati dal luogotenente Giuseppe Serio, sono intervenuti sabato sera in un bar di Desenzano e in una pizzeria di Carpenedolo, e poi mercoledì mattina in un’area di servizio di Montichiari (attrezzata con bar e tavola calda) e in un calzificio di Calvisano. Nei primi due casi sono stati scoperti quattro lavoratori in nero, due in ogni locale, ma solo per il bar desenzanese è scattata la sospensione dell’attività, in quanto nella pizzeria il numero degli occupati irregolari era inferiore al 20% del totale (e dunque per legge c’è solo la sanzione). Sono state sospese per qualche ora anche le attività dell’area di servizio e del calzificio: a Montichiari un solo lavoratore è risultato fuori norma, a Calvisano invece quattro (tra l’altro tutte donne, addette alla produzione di collant). I titolari hanno poi pagato il dovuto e regolarizzato gli operai: già ieri mattina tutti hanno potuto riaprire. Il fenomeno del sommerso continua ad essere diffuso, e coinvolge sia lavoratori italiani che stranieri, ma gli imprenditori disonesti sono avvisati: l’attività di controllo dei carabinieri continuerà nei prossimi giorni in tutta la provincia. • A.GAT.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1