CHIUDI
CHIUDI

03.01.2019

Un vestito nuovo per piazza Garibaldi

Piazza Garibaldi a Desenzano: il 2019 è l’anno della riqualificazione
Piazza Garibaldi a Desenzano: il 2019 è l’anno della riqualificazione

Un milione di euro in due anni per riqualificare i centri storici di Desenzano e frazioni: in piazza Garibaldi, in via Di Vittorio a Rivoltella, a San Pietro e San Martino. Un restyling, ma senza stravolgimenti nè esteriori nè funzionali: «Non ci saranno opere faraoniche - spiega l’assessore ai lavori pubblici Giovanni Maiolo - ma tante opere da realizzare dove servono, così da non trascurare le frazioni e proseguire con il nostro progetto per migliorare il decoro urbano». L’intervento più significativo riguarda piazza Garibaldi: nel Piano delle opere pubbliche sono stanziati 350 mila euro, al momento ancora ipotetici in attesa di un progetto più dettagliato. Un intervento su circa 2000 mq, che prevede la sistemazione delle aree verdi, il rifacimento di marciapiedi e pavimentazione, la revisione delle aree a parcheggio, il rifacimento della fontana: «Non sarà come per piazza Cappelletti, nessuno stravolgimento - precisa Maiolo - ma soltanto la conclusione di un percorso di riqualificazione cui si parla da anni». A RIVOLTELLA s’interverrà in via Di Vittorio, per circa mezzo chilometro dalla rotatoria di via Padre Annibale di Francia all’incrocio con via Venezia ( dalla pizzeria Carmelo alla gelateria Tipsy): preventivo da 150 mila euro per il rifacimento completo dei marciapiedi e dei percorsi pedonali esistenti, con sostituzione dei cordoli e nuova pavimentazione in calcestruzzo al quarzo. Nel Piano è inserita anche la sistemazione del tratto finale di via Venezia e via Pracarello, per 350mila euro: intervento complesso, con nuovi marciapiedi, tombini e un fosso da intubare, la sede stradale da ridefinire, nuova illuminazione. Più «facile» (e da farsi in tempi brevi) sarò l’intervento programmato a San Pietro, nella zona del locale Don Carlos. Qui è già stata installata una rotatoria provvisoria, una sorta di «beta-test» prima dell’opera vera e propria: 150 mila euro per la messa in sicurezza dell’incrocio di via San Pietro con via Colombare di Centenaro, dove verrà realizzata una nuova rotonda. Nel progetto anche un nuovo percorso pedonale sulla strada comunale da Desenzano e la sistemazione delle parti a verde. Sono tutti programmati per i prossimi mesi: entro la fine dell’anno i lavori dovrebbero partire o essere appaltati. Fatta eccezione per San Martino: per la riqualificazione di piazzale Perrucchetti se ne riparla nel 2020. •

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1