Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 19 novembre 2018

Finge l’auto in panne droga e soldi all’interno

L’autovettura ferma a bordo strada in piena notte a Lonato ha attirato l’attenzione della pattuglia in moto dei carabinieri di Desenzano. I militari si sono fermati pensando che il veicolo avesse avuto dei problemi e fosse rimasto in panne. Ma il veicolo guidato da un ventenne nordafricano, residente nella vicina Castiglione, non aveva assolutamente nulla mentre alle domande dei carabinieri il giovane ha risposto con un crescente nervosismo e così la pattuglia ha proceduto alla perquisizione dell’autovettura, trovando conferma ai sospetti che il conducente fosse impegnato in ben altre attività. DALLA TASCA portaoggetti di una portiera è sbucato prima un tesoretto di ben 13mila euro mentre sotto il sedile del lato guida erano nascosti panetti e ovuli per un peso complessivo di 1,7 chilogrammi di hashish e tre grammi di cocaina. L’immigrato è stato condotto in carcere in attesa della convalida dell’arresto, giunta nella giornata di ieri.