Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 17 luglio 2018

In prognosi riservata
i due tedeschi ustionati

Il motoscafo ancora in fiamme all’arrivo della Guardia costiera (BATCH)

Sono ancora ricoverati in ospedale a Brescia e a Gavardo i componenti della sfortunata famiglia di turisti tedeschi coinvolta mercoledì nell’esplosione del proprio motoscafo, sul molo di un ristorante a Villa di Gargnano.

IL PADRE e uno dei di figli, un bambino di 11 anni, al momento del ricovero presentavano ustioni sul 70 per cento del corpo e sono in prognosi riservata, mentre per l’altro bimbo di 8 anni e la madre, le condizioni sono più rassicuranti. La famiglia era stata al ristorante Baia d’Oro per festeggiare il 50esimo compleanno del padre, ma dopo pranzo, intorno alle 16.30, la comitiva era pronta a salpare dal molo del ristorante quando nel momento dell’accensione uno scoppio al motore ha scaraventato in acqua tutti e quattro. Dopo i soccorsi, ai Volontari del Garda è spettata l’incombenza del recupero del natante danneggiato. L.SCA.