Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
lunedì, 18 dicembre 2017

In prognosi riservata
i due tedeschi ustionati

Il motoscafo ancora in fiamme all’arrivo della Guardia costiera (BATCH)

Sono ancora ricoverati in ospedale a Brescia e a Gavardo i componenti della sfortunata famiglia di turisti tedeschi coinvolta mercoledì nell’esplosione del proprio motoscafo, sul molo di un ristorante a Villa di Gargnano.

IL PADRE e uno dei di figli, un bambino di 11 anni, al momento del ricovero presentavano ustioni sul 70 per cento del corpo e sono in prognosi riservata, mentre per l’altro bimbo di 8 anni e la madre, le condizioni sono più rassicuranti. La famiglia era stata al ristorante Baia d’Oro per festeggiare il 50esimo compleanno del padre, ma dopo pranzo, intorno alle 16.30, la comitiva era pronta a salpare dal molo del ristorante quando nel momento dell’accensione uno scoppio al motore ha scaraventato in acqua tutti e quattro. Dopo i soccorsi, ai Volontari del Garda è spettata l’incombenza del recupero del natante danneggiato. L.SCA.