CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

21.02.2018

La trota lacustre sta facendo scuola

I bambini in visita all’incubatoio
I bambini in visita all’incubatoio

Approda nelle scuole elementari dell’alto Garda il progetto di ripopolamento della trota lacustre nel torrente di Toscolano Maderno. Storie di fiumi e di laghi, vie dell’acqua e biodiversità raccontate agli scolari di terza, quarta e quinta dell’Istituto comprensivo di Gargnano che raggruppa i plessi di Tignale, Tremosine, Limone, Gargnano e appunto Toscolano Maderno. Ieri la prima lezione didattica ha visto protagonisti all’incubatoio in valle delle Camerate, allestito dall’associazione Zps La Fario, i ragazzi di Gargnano. Guidati dalle maestre e da due guardie volontarie, gli alunni hanno conosciuto gli sforzi per la salvaguardia ambientale del torrente messi in campo negli ultimi anni dal manipolo di volontari locali coordinato da Paolo Marai. Le nozioni apprese sul campo dai ragazzi fanno parte di un programma didattico che verrà sviluppato in aula sul fenomeno del ripopolamento delle trote lacustri. «Nelle prossime settimane - racconta Marai - sarà la volta delle scolaresche di Toscolano Maderno e via via le altre. Per noi è motivo di orgoglio perché è come seminare l’amore per la terra, rendendo consapevoli i bambini su quanto stiamo rischiando di perdere, mantenendo alta l’attenzione sul problema». •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1