Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
domenica, 24 giugno 2018

Per la «Garda swim cup»
un successo annunciato

La «Garda swim cup»: lo scorso anno furono 170 i partecipanti (BATCH)

Tornano a dare spettacolo domenica pomeriggio a Gargnano gli uomini e le donne squalo nel terzo appuntamento del challenge «Garda Swim Cup» riservato alle gare di nuoto in acque libere. Dopo le tappe di Salò e Malcesine la manifestazione approda nuovamente nell’alto Garda, dopo il felice debutto dello scorso anno con 170 concorrenti.

«Quest’anno saremo decisamente di più – garantisce Stefano Gatti della Ssd Leaena, società organizzatrice in collaborazione con il Circolo vela e il Comune di Gargnano -: oggi abbiamo superato quota 210 ma ne attendiamo molti altri prima di domenica».

Partenza (alle 15.30) e arrivo (poco dopo le 16) sono fissati dalla spiaggia del Corno a Bogliaco per affrontare i tre chilometri di un percorso che toccherà la boa di metà gara davanti all’albergo Baia d’oro a Villa di Gargnano. Una prova decisamente impegnativa. Per i meno allenati è previsto alle 15,40 un percorso dimezzato, 1.500 metri, sempre dalla spiaggia del Corno.

«Il nostro obiettivo - spiega Gatti - è promuovere il nuoto in acque libere senza competizione agonistica, sull’onda del divertimento». L.SCA.