Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
mercoledì, 18 ottobre 2017

Uniti per San Giacomo
patrimonio millenario

La bellezza mozzafiato degli affreschi di San Giacomo a Gargnano (BATCH)

Più che una festa, quella in programma stasera in località San Giacomo di Gargnano sul sagrato dell’omonima chiesetta, si può definire un ritrovo annuale dei gargnanesi che raccontano a ospiti e turisti la storia e la tradizione di uno dei luoghi più antichi dell’alto Garda.

Situata sulla riva del lago, un paio di chilometri a nord del paese, la chiesetta di San Giacomo è una quasi millenaria testimonianze di fede. Un antico edificio di culto impreziosito, sia all’interno sia nel porticato esterno, da affreschi e dipinti murali riconducibili al XII secolo, restaurati e ripresentati al pubblico di anno in anno proprio in occasione della festa annuale.

Lo scopo è di far meglio conoscere questo gioiello di arte medievale, sensibilizzando l’opinione pubblica sulla necessità di altri restauri alla struttura interna.

PROPRIO QUI affonda le sue radici Gargnano, tra gli splendidi affreschi e i dipinti murali dell’antico edificio di culto, e le reti degli ultimi pescatori di professione appese ad asciugare sul piccolo molo a fianco della spiaggetta. Anticamente il luogo era utilizzato come rifugio per i pellegrini diretti verso Santiago de Compostela e San Pietro

Come sempre la serata di festeggiamenti è preceduta dalla celebrazione della Santa messa delle ore 18. Di seguito la visita guidata alla chiesetta e l’apertura degli stand gastronomici con le animazioni e i giochi dei ragazzi dell’Oratorio che saluteranno la chiusura del Grest estivo. Alle 20,30 l’inizio dello spettacolo di musica dal vivo. Bus navetta in funzione dal parcheggio Fontanelle. L.SCA.