CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.09.2018

L’ex Fili Legnami sotto la lente del Consiglio

L’ex Fili Legnami di via Marconi
L’ex Fili Legnami di via Marconi

Calendario alla mano, sono passati tre mesi da quando, a giugno, il sindaco Guido Malinverno inviò l’ultima diffida ai privati interessati alla realizzazione del nuovo supermercato (con annessa altra area commerciale) negli spazi dell’ex Fili Legnami di via Marconi. Una diffida che valeva come proroga, appunto, di 90 giorni: scaduti quelli, scaduto il Piano attuativo approvato a inizio 2017. Salvo ribaltoni dell’ultimo minuto, dovrebbe essere andata proprio così: ma la risposta ufficiale il sindaco la riserva al Consiglio comunale di stasera. Una risposta ci sarà per forza: il Movimento 5 Stelle ha infatti presentato un’interrogazione in cui senza fronzoli chiede «a che punto è l’iter per la realizzazione del nuovo supermercato, dopo che alcuni mesi fa questa amministrazione aveva sollecitato il privato per la firma della convenzione». Non solo: i pentastellati suggeriscono «nuove operazioni di approfondimento e monitoraggio dello stato di inquinamento del sottosuolo, per verificare la possibile presenza e concentrazione di inquinanti nel terreno e nelle falde» (come nella vicina ex Federal Mogul, dove la bonifica è in corso da tempo). Dentro e fuori dall’aula: anche il Comitato ambiente e territorio incalza il sindaco sull’ex Fili Legnami, chiedendo una ferma presa di posizione, e «auspicando che la maggioranza non sia in trattativa per far rientrare dalla finestra l’area commerciale - dicono dal comitato - Chiediamo che venga stralciato il vecchio Piano, che si blocchi qualsiasi ipotesi commerciale e si proceda con la destinazione dell’area a servizi». Comunque vada, stasera il consiglio sarà infuocato. Non solo per l’interrogazione sulla Tav che abbiamo anticipato ieri: il programma prevede anche un quesito a firma dell’ex sindaco Rosa Leso sul tema dei richiedenti asilo e la mozione dell’Anpi sull’antifascismo firmata da tutti i consiglieri di minoranza. In vista della discussione, proprio l’Anpi ha invitato tutti a partecipare. Si comincia alle 20.45. •

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1