CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.08.2017

Livelli, l’emergenza resta
Attenzione a tuffi e bagni

Il Garda continua ad abbassarsi
Il Garda continua ad abbassarsi

Temporali ieri e temporali nei giorni scorsi. Ma per oggi le previsioni danno tempo stabile sulla Lombardia, e in particolare sul Garda. Per la gioia dei tanti che questa sera affolleranno il lungolago di Torri per l’ultima regata della stagione delle bisse che assegnerà la Bandiera. In un lago che comunque è ancora in forte sofferenza per il gran caldo e la siccità. Come dimostra il meno 58 registrato giovedì rispetto allo stesso periodo del 2016. Il 10 agosto infatti, allo zero idrometrico di Peschiera, l’altezza del lago misurava 45 centimetri invece dei 113 di un anno fa. Con inevitabili problemi legati all’uso delle risorse idriche e ai rischi che corrono i bagnanti. L’incidente avvenuto martedì alla spiaggia Feltrinelli di Desenzano, dove nonostante l’ordinanza di divieto un turista tedesco di 18 anni si è tuffato dal pontile procurandosi ferite gravissime, ha rialzato il livello di attenzione.

PER QUESTO motivo dagli uffici della Comunità del Garda, l’ente comprensoriale dei Comuni benacensi, giunge un accorato appello alla prudenza: «Il livello del lago in questo periodo ha purtroppo raggiunto quote toccate solo nel 2007, all’epoca della grande siccità. Rinnoviamo quindi l’invito a tutti, e sono ovviamente tanti in questi giorni quelli che decidono di trovare refrigerio nelle acque del lago, di prestare molta attenzione prima di tuffarsi. Tanti turisti - argomenta il segretario generale Pielucio Ceresa - tornando in vacanza a Ferragosto sulle nostre sponde ricordano i livelli del 2016, ma le cose sono cambiate».L.SC.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1