CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.12.2018

Gessi di defecazione «Dai campi arriva un odore terribile»

Il consigliere Flavio Simbeni
Il consigliere Flavio Simbeni

«Preoccupati per la situazione dell’ambiente a Lonato»: lo dicono i consiglieri comunali di opposizione, Daniela Carassai, Andrea Locantore, Rossella Magazza, Paola Perini e Flavio Simbeni. In particolare trovano allarmante il fenomeno degli odori, che si manifesta in più punti della città, senza per ore certezze su cause, origini e rimedi. Per questo sollecitano l’Amministrazione comunale a rafforzare l’impegno sui diversi casi ancora aperti. SI PARTE DALLE PUZZE, che fanno pensare a odori di materiale ferroso, che da via Montebello si propagano, in alcuni giorni della settimana, verso il centro del paese. «A due anni dalle prime segnalazioni, la situazione è rimasta invariata: gli enti preposti alla verifica ancora non hanno trovato il tempo per fare accertamenti sull’origine dei miasmi e soprattutto sull’eventualità di pericolo per la salute pubblica». Un’altra situazione aperta segnalata dai consiglieri è quella dei Campagnoli, dove i residenti «sono costretti a tenere le finestre chiuse - scrivono i consiglieri - a causa del nauseabondo odore dovuto ai fanghi di depurazione e dai gessi di defecazione. Puzza che si leva anche da terreni agricoli e che inondano intere frazioni. Come molte soluzioni all’italiana, non potendo spargere i fanghi in qualsiasi periodo dell’anno questi vengono trasformati in gessi, per i quali non esiste calendario. Ma i gessi in regola non hanno odore: sarebbe opportuno che gli enti preposti facessero indagini sui campi cosparsi di gesso. Emanano puzze insopportabili». •

R.D.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1