CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.05.2017

L’open day e l’omaggio
di imprese e istituzioni

Maurizio Tira, rettore dell’ateneo
Maurizio Tira, rettore dell’ateneo

Sono diversi gli eventi programmati dalla commissione nominata dal dirigente professor Vincenzo Falco per festeggiare il mezzo secolo del «Cerebotani».

UN’ANTEPRIMA è in programma domani dalle 9,30 alle 12,30 con l’open day con cui saranno presentate ai diplomati, agli studenti, alle loro famiglie ma anche alle imprese le attività programmate per il prossimo anno scolastico per le nuove tecnologie meccaniche e meccatroniche. Un percorso formativo ispirato al modello tedesco della formazione duale e sviluppato con l’obiettivo di preparare i tecnici «4.0».

L’evento è promosso dalla Fondazione Its Lombardia Meccatronica, di cui Fondazione Aib è socia fondatrice con l’Istituto Cerebotani. Sarà inoltre possibile conoscere e confrontarsi con le aziende partner presenti con dei propri stand, per illustrare le opportunità nel mondo del lavoro.

Ma la celebrazione vera e propria sarà il 27 maggio davanti a tutti gli studenti della classe quinta dell’anno scolastico 1971-1972 e relativi docenti. All’incontro saranno presenti oltre al dirigente della scuola Vincenzo Falco, il sindaco Roberto Tardani e il presidente della Feralpi Group Giuseppe Pasini, molte altre personalità: don Martino Signoretto, vicario episcopale per la cultura della diocesi di Verona, Mario Carmelo Maviglia dirigente ufficio scolastico provinciale, Maurizio Tira rettore dell’Università degli Studi di Brescia e Alfredo Marzocchi, preside facoltà di scienze della Cattolica di Brescia. R.DAR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1