CHIUDI
CHIUDI

30.01.2019

La farmacia comunale approda in via Dal Molin Tutta colpa dell’incendio

La nuova sede in via Dal Molin, pronta per ospitare la farmacia
La nuova sede in via Dal Molin, pronta per ospitare la farmacia

Trasloco in corso e ultimi ritocchi alla nuova sede della farmacia comunale del quartiere San Zeno di Desenzano, che da domani si trasferirò in via Dal Molin 92, lungo la ex statale, vicino allo show room di Pizzi Pavimenti. LA NUOVA STRUTTURA, 135 metri quadrati, sostituirà quella di via Togliatti, che non si è più «risollevata» dall’incendio che nell’agosto del 2016 devastò l’adiacente magazzino di oggettistica cinese e il poliambulatorio. Quell’episodio costrinse la farmacia a chiudere i battenti per oltre due mesi per il ripristino. Dalla riapertura, però, il fatturato subì una diminuzione, dovuta anche al trasferimento del poliambulatorio medico: meno passaggio, dunque meno clienti anche per la farmacia. «LA SITUAZIONE è stata valutata con molta attenzione - spiega l’assessore al Patrimonio, Pietro Avanzi - ed è stato necessario prendere una decisione drastica. La nuova location, su una strada di più forte passaggio, è stata scelta per facilitare una maggiore fruibilità». La nuova sede, ampia e funzionale, risulta infatti strategica dal punto di vista logistico in quanto situata su di un’arteria stradale di grande passaggio. A questo si aggiunge una maggiore disponibilità e comodità di parcheggio. «CI ASPETTIAMO che i primi risultati economici – ha aggiunto Avanzi – si concretizzeranno nel bilancio del 2020». «A volte dalle difficoltà nascono delle opportunità – ha aggiunto la presidente della Desenzano Azienda speciale servizi, Stefania Redaelli -: per questo abbiamo ricercato una sede che fosse maggiormente visibile, ma nello stesso tempo che rimanesse raggiungibile a piedi dagli anziani che prima si servivano della struttura di via Togliatti». La farmacia per ora manterrà gli orari di apertura abituali: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19, il sabato solo al mattino. Ma non è escluso che durante il periodo estivo gli orari possano essere estesi, per andare incontro alle esigenze dei numerosi turisti che transitano nella zona. In cantiere inoltre ci sono molte iniziative, tra cui serate informative, appuntamenti dedicati al benessere e altro ancora.

MARIA LISA PIATERRA
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1