CHIUDI
CHIUDI

20.02.2019

Ladri nel ristorante,
è un «film»
già visto

Il ristorante pizzeria «New Horizon»: secondo furto in pochi mesi
Il ristorante pizzeria «New Horizon»: secondo furto in pochi mesi

Il mondo della ristorazione è di nuovo nel mirino di bande di ladri, che di notte contano sempre di poter trovare qualcosa da rubare nei locali dopo l’orario di chiusura, quando non c’è nessuno.

LA SCORSA NOTTE alle ore piccole, verso le 3, un gruppo di malviventi ha fatto irruzione nel ristorante «New Horizon» di Lonato. Stavolta, però, gli autori non hanno potuto agire completamente indisturbati perchè sono stati ripresi dalle telecamere della videosorveglianza privata del locale di via Mancino. Come hanno mostrato le immagini, ora in possesso delle forze dell'ordine e diffuse dai proprietari anche sui gruppi «social», uno dei malviventi ha scassinato la porta d'ingresso del ristorante con il solito piede di porco. Nonostante fosse camuffato con un cappello di lana e una sciarpa, gli occhi del giovane ladro risultano ben visibili dai filmati della videosorveglianza. Toccherà adesso ai carabinieri provare a risalire alla banda di ladri che, con grande probabilità, è la stessa che nelle sere precedenti era entrata in azione anche in alcune abitazioni di via Barcuzzi. Forzata la porta e varcata la soglia del «New Horizon», i ladri si sono diretti alla cassa ed hanno rubato i rimasugli dell'incasso della serata. Non grosse cifre: qualche centinaio di euro, considerando che i titolari ovviamente non hanno lasciato l'intero importo di una giornata lavorativa all'interno del locale. Bottino modesto, ma c’è anche una porta sfondata e, comunque, è pur sempre un furto, un’ingiustizia subita da chi lavora: «È la seconda volta in tre mesi che i malviventi entrano nel mio locale», ha affermato con una buona dose di preoccupazione il titolare Claus Occhi. Tra l'altro, lo scorso fine settimana, si sono verificati diversi furti tra via del Pesco a Lonato, via Silvio Pellico a Bedizzole e via Guerzoni a Calcinato. In questi casi la banda ha forzato le porte d'ingresso e i garage delle case, portando via oggetti di valore e poche centinaia di euro.

Valerio Morabito
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1