CHIUDI
CHIUDI

12.02.2019

Patto con Camerino dopo il terremoto un vero gemellaggio

Il sindaco Roberto Tardani
Il sindaco Roberto Tardani

Da patto di solidarietà si trasformerà in vero e proprio gemellaggio l’amicizia che, negli ultimi due anni attraverso tante iniziative, ha avvicinato il Comune di Lonato a quello di Camerino, in provincia di Macerata, colpito dal terremoto del 30 ottobre 2016. L’ATTO UFFICIALE dell’avvio della procedura ha avuto il via libera unanime nell’ultimo Consiglio comunale. Per Lonato è il secondo gemellaggio dopo quello siglato 4 anni fa con la città tedesca di Riesa, sede di una acciaieria della Feralpi. Il sindaco della cittadina marchigiana, Gianluca Pasqui era già intervenuto a Lonato al pranzo di solidarietà tenutosi l’anno scorso a Campagna, che ha avuto per protagonista l’«os de stomèch da record» di 495 chili. «I fondi raccolti in quell’occasione - ha ricordato il sindaco Roberto Tardani - sono stati destinati alla ricostruzione del Palazzo della Musica di Camerino. Le iniziative di scambio in questi mesi si sono moltiplicate coinvolgendo anche il nostro Corpo musicale cittadino e la Protezione Civile fino a gettare le basi per formalizzare questa amicizia che è nata tra le nostre due comunità. Così il gemellaggio, da iniziativa solidale, diventerà un atto ufficiale». È stato anche assicurato, come richiesto dal consigliere comunale di minoranza Flavio Simbeni, che anche la cartellonistica stradale sarà adeguatamente modificata per evidenziare il risultato ottenuto: Lonato, Comune gemellato con Camerino. •

Roberto Darra
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1